Giornata della Terra 2017

C’era una volta una volpe che una notte fece un brutto sogno: sognò mari troppo caldi e inquinati e ghiacciai in discioglimento. Al suo risveglio, decise di fare qualcosa di concreto per aiutare il Pianeta: cominciò a trascorrere più tempo all’aria aperta e a coltivare la terra, a comprare frutta, verdura e altri alimenti prodotti localmente, a camminare e a utilizzare mezzi ecologici per spostarsi, a spegnere la luce quando non è necessaria, ad abbassare il riscaldamento, a divulgare la cultura del risparmio energetico e del rispetto dell’ambiente. E in poco tempo la volpe tornò a dormire sonni tranquilli.

Questa è la storia raccontata da Google nel Doodle di oggi 22 aprile 2017, Giornata della Terra celebrata ogni anno dall’O.N.U. per sottolineare la necessità della conservazione del nostro Pianeta. La volpe rappresenta tutti noi: anche i piccoli gesti possono contribuire alla salvaguardia della Terra, per sperare di tornare a dormire sonni tranquilli.

(Maria Grazia Dosio CC BY-NC-ND 3.0 IT)

google_giornatadellaterra2017
(Foto Google – Vai a Google Doodles)

 

Giornata della Terra 2017ultima modifica: 2017-04-22T15:03:49+00:00da mgdosio
Reposta per primo quest’articolo
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*