Francobolli italiani 2019: la classifica dei più graditi dai postcrossers

Share

Un sondaggio condotto all’interno del gruppo Facebook “Postcrossing in Italiano” (realtà localizzata del celebre progetto Postcrossing globale) ha restituito la classifica dei francobolli italiani 2019 giudicati più interessanti o meno interessanti dai membri del gruppo. Il campione dei votanti è limitato ma significativo: chi meglio dei postcrossers infatti, che utilizzano il francobollo nella sua originaria funzione di affrancatura in abbinamento alla capacità comunicativa dell’iconografia, può giudicare se e quanto una vignetta sia concettualmente ed esteticamente interessante ed accostabile alla corrispondenza d’autore? I documenti spediti dai postcrossers sono infatti di solito molto curati sia nei contenuti testuali che nell’iconografia, e c’è attenzione per l’affrancatura che viene sovente scelta a completamento estetico della cartolina o ad integrazione del messaggio testuale. Ecco quindi come si sono espressi i membri di “Postcrossing in Italiano” in merito all’estetica delle cartevalori italiane emesse nel corso dell’anno 2019.

I più graditi

L’emissione più gradita è stata quella dedicata agli 85 anni di Paperino, considerata la migliore per la grafica (molto apprezzato il tratto di Cavazzano), per la carica di simpatia e per la versatilità di abbinamento con le cartoline turistiche e augurali (oltre che ovviamente con la tematica fumettistica in genere).

paperino_2019
Al secondo posto (ma è quasi un ex aequo, essendosi piazzata seconda per un solo punto di differenza) si è classificata l’emissione dedicata al 500º anniversario della morte di Leonardo da Vinci, per l’eleganza che ha dignitosamente accompagnato la celebrazione (ogni cartolina affrancata con uno dei francobolli di questo foglietto è sempre gran cosa).

leonardo_2019
Al terzo posto si è classificato il Cavallino di Sardegna, quasi a sorpresa (molti avrebbero scommesso sugli uccelli della serie Europa), considerato probabilmente un classico dell’iconografia postale italiana.

cavallino_2019

I meno graditi

Passando alle vignette meno apprezzate, al primo posto dei meno graditi si è classificato il francobollo relativo al 100º anniversario della costituzione della Cassa Nazionale del Notariato, seguito al secondo posto da quello per il 100º anniversario della Federazione fra le Società Filateliche Italiane, considerati entrambi graficamente freddini ed eccessivamente minimalisti (non comunicano emozioni). Il terzo posto è stato assegnato alla celebrazione di Sannio Falanghina città europea del vino, di cui è piaciuto poco il logo ufficiale riprodotto.

meno_graditi_2019

I risultati vi stupiscono? Ma tant’è: l’occhio e le emozioni vogliono la loro parte, e così si è espresso il popolo dei più grandi “consumatori selettivi” di francobolli.

I risultati sono stati resi noti da Giulia Nicoli, amministratrice del relativo gruppo Facebook.

Leggi anche → Postcrossing: cartoline dal mondo

© Maria Grazia Dosio CC BY-NC-ND 3.0 IT

Francobolli italiani 2019: la classifica dei più graditi dai postcrossersultima modifica: 2020-04-22T16:40:22+02:00da mgdosio

Commenti

Francobolli italiani 2019: la classifica dei più graditi dai postcrossers — 2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.