Giorno della Memoria 2013

Share

Il 27 gennaio celebriamo il Giorno della Memoria, per non dimenticare mai le vittime della Shoah, i Giusti tra le nazioni, ed i terribili eventi che caratterizzarono l’Olocausto durante la seconda guerra mondiale.

I Giusti tra le nazioni sono persone che pur non essendo di religione ebraica hanno eroicamente rischiato la propria vita per aiutare e salvare uno o più ebrei durante la Shoah: l’onorificenza di “Giusto tra le nazioni” viene ufficialmente riconosciuta da una speciale commissione guidata dalla Suprema Corte Israeliana. Hanno meritato tale titolo persone coraggiose di ogni nazionalità del mondo. Tra i numerosi italiani proclamati “Giusti” possiamo ricordare Giorgio Perlasca, commerciante che fingendosi Console Generale di Spagna salvò la vita di oltre cinquemila ebrei ungheresi, e Giovanni Palatucci, poliziotto che salvò dalla deportazione migliaia di ebrei e perse la vita egli stesso nel campo di concentramento di Dachau.

Francobollo Giorgio Perlasca Francobollo Giovanni Palatucci
I francobolli commemorativi dedicati dalle Poste Italiane
a Giorgio Perlasca e a Giovanni Palatucci

Uno dei più noti tra i “Giusti” è Oskar Schindler, imprenditore tedesco che salvò nella propria fabbrica 1200 persone destinate allo sterminio, la cui impresa è stata resa celebre dal libro “La lista di Schindler” scritto nel 1982 da Thomas Keneally, e in seguito dal bellissimo film “Shindler’s List” diretto nel 1993 da Steven Spielberg. Credo che siano davvero in pochi coloro che non hanno ancora avuto l’occasione di vedere il film, ma se non lo avete ancora fatto vi consiglio vivamente di vederlo: è anche questo un modo per mantenere viva la memoria storica, per noi e per il nostro futuro.

Francobollo Oskar Schindler

Busta Oskar Schindler

Il francobollo e la busta commemorativa realizzati dalle poste tedesche in onore di
Oskar Schindler: il francobollo reca stampata la frase “Der Bewahrer eines einzigen Lebens hat eine ganze Welt bewahrt” ovvero “Il salvatore di una singola vita ha salvato
un intero mondo”.


Domenica 27 gennaio 2013 presso la Stazione Centrale di Milano
, in Piazza Duca D’Aosta, a cura della Fondazione Memoriale della Shoah, avverrà l’inaugurazione del
Memoriale della Shoah di Milano – Binario 21
A lavori di restauro ultimati, viene aperto al pubblico il “Museo Memoriale Al Binario 21” della Stazione Centrale, luogo della memoria di Milano in relazione con la Shoah.
Dal 1943 fino al 1944, cittadini italiani di religione ebraica di ogni età e condizione sociale, venivano caricati sui vagoni bestiame in partenza dal binario 21 e deportati al campo di concentramento ad Auschwitz.
Inaugurazione alle ore 11.00

L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.
Per informazioni visitare il sito: www.figlidellashoah.org

© Maria Grazia Dosio CC BY-NC-ND 3.0 IT

Giorno della Memoria 2013ultima modifica: 2013-01-25T10:45:00+01:00da mgdosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.