Da STEM a STEAM, un nuovo approccio alle materie tecnico-scientifiche

Share

Australia_steam
Geni universali come Leonardo da Vinci o Michelangelo non furono semplicemente pittori o scultori, perché attraverso il loro approccio interdisciplinare si rivelarono anche sperimentatori, inventori e scienziati: per loro, non c’erano confini tra scienza, tecnica e arte. Aggiungere la A di Arts all’acronimo STEM (che in Inglese indica le discipline afferenti a scienze, tecnologia, ingegneristica e matematica → Science, Technology, Engineering, and Mathematics) andando a creare l’acronimo STEAM (Science, Technology, Engineering, Arts, and Mathematics) significa adottare un orientamento interdisciplinare più completo, che includendo anche le discipline artistiche va ad incoraggiare l’apertura mentale e la sperimentazione, stimolando l’immaginazione e i collegamenti tra le idee. Si tratta di un approccio di studio e professionale innovativo e costruttivo, in grado di completare la visione del mondo.

In questo contesto si inserisce anche l’informatica umanistica, che fonde appunto le discipline informatiche con quelle umanistiche sia a livello metodologico che a livello applicativo. Vi sono settori ampiamente condivisi in questo senso, quali la gestione dei testi e l’elaborazione delle immagini, ma l’approccio coinvolge molti altri ambiti tra i quali la comunicazione, la biblioteconomia, l’archeologia, la didattica, la musicologia, i linguaggi artistici, e molti altri ancora, poiché l’essere umano è immerso culturalmente in un mondo analogico complesso da sempre narrato attraverso codici di varia natura che hanno radici molto profonde nella storia dell’umanità, che attraverso i millenni si sono evoluti fino alla elaborazione di quella forma binaria che rappresenta l’informazione all’interno degli elaboratori elettronici.

Australia Post in data 3 agosto 2021 ha emesso una serie di simpatici francobolli dedicati proprio alle discipline STEAM. Sono 5 francobolli, disponibili anche in foglietto, sulle cui vignette sono raffigurati elementi che fanno simbolicamente riferimento ad alcuni fra i numerosi ambiti applicativi orientati all’interdisciplinarità: sono la realtà virtuale, la sperimentazione idroponica, gli studi spaziali, la robotica, il design urbano. Il foglietto fa altresì riferimento alla chimica, alla biologia, alle scienze marine, alle comunicazioni e alle energie rinnovabili, sfoggiando lo slogan “Full STEAM ahead!”, ovvero “Avanti a tutto STEAM!”, un gioco di parole che in italiano potrebbe anche suonare come “Avanti a tutta forza (vapore)!”.

© Maria Grazia Dosio CC BY-NC-ND 3.0 IT

Australia_steam_sheet

Da STEM a STEAM, un nuovo approccio alle materie tecnico-scientificheultima modifica: 2021-08-05T16:39:31+02:00da mgdosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.