Le tabacchine di Battipaglia

Share

LA DONNA NELLA STORIA FILATELICA ITALIANA
Aggiornamento N. 68.

Il Ministero dello Sviluppo Economico il giorno 2 settembre 2021 ha emesso un francobollo dedicato al centenario della fondazione del Tabacchificio di Battipaglia (già tabacchificio “Fortunato Farina”).

tabacchine
Il deputato Nicola Acunzo, promotore delle celebrazioni del centenario, ha affermato:
«L’ex tabacchificio Farina rappresenta un simbolo dell’operosità, dell’attività contadina, umana e industriale del Mezzogiorno. Una realtà che ha consentito in particolare alle donne, le cosiddette ‘tabacchine’, spesso giovanissime, che costituivano la stragrande maggioranza della forza lavoro impiegata, di avviare un graduale percorso di emancipazione fin dagli anni del secondo dopoguerra»,

Il complesso costituisce oggi un rilevante esempio di archeologia industriale. Edificato nel 1921, divenne un vero e proprio villaggio produttivo e fulcro di identità comunitaria, con annesse abitazioni per i lavoratori, scuole, luoghi per il culto, circoli ricreativi e servizi di ogni genere. Dal 1998 il complesso è di proprietà comunale, e dal 2007 è un bene vincolato dalla Soprintendenza ai beni architettonici e ambientali.

La vignetta, opera dell’artista Marco Gallotta, intende riprodurre l’interno del tabacchificio, con le sagome di due lavoratrici impegnate nella lavorazione della materia prima insieme ad un lavoratore; sullo sfondo si intravede il “Castelluccio” che costituisce uno dei simboli della città di Battipaglia.

© Maria Grazia Dosio CC BY-NC-ND 3.0 IT

Le tabacchine di Battipagliaultima modifica: 2021-09-02T11:47:23+02:00da mgdosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.