Lettere immaginarie di Santa Gianna per il Natale in famiglia

copertina

È  la pubblicazione augurale dell’Arcivescovo di Milano Mario Delpini per il S. Natale 2021, un piccolo epistolario immaginario intitolato “Cari amici vi scrivo…”, distribuito in occasione della benedizione natalizia alle famiglie di Buscate (32 pp, anche acquistabile su www.itl-libri.com, euro 0,45), attraverso … (continua)

“La donna nella storia filatelica italiana” nel catalogo del Polo Bibliotecario del MISE

la_donna_nella_storia_filatelica_italiana

E’ motivo di soddisfazione per il libro “La donna nella storia filatelica italiana” di cui sono autrice: è stato inserito nel catalogo del Polo Bibliotecario del Ministero allo Sviluppo Economico nella specifica sezione dedicata agli studi sull’etica di genere, primo testo italiano … (continua)

Donne e filatelia, la forza femminile

la_donna_nella_storia_filatelica_italiana

Ringrazio vivamente tutte le persone che mi stanno contattando dopo la mia videoconferenza in occasione del seminario “Racconto postale, Donne per comunicare” organizzato dal Museo Storico della Comunicazione-MISE in data 8 giugno 2021. Provvederò a spedire personalmente il libro completo di … (continua)

La Donna nella Storia Filatelica Italiana

la_donna_nella_storia_filatelica_italiana

LA DONNA NELLA STORIA FILATELICA ITALIANA Dalle origini all’alba del XXI secolo di Maria Grazia Dosio Libro categoria Saggistica, Comunicazione postale, Filatelia tematica. 184 pagine – 419 illustrazioni colore – copertina morbida – formato 15×23   Distribuzione Gedi/kataweb © Copyright … (continua)

La Storia a passo di Posta

la_storia_a_passo_di_posta

LA STORIA A PASSO DI POSTA Seimila anni di Servizio Postale di Maria Grazia Dosio Libro categoria Saggistica, Comunicazione postale, Storia della posta, Filatelia. 132 pagine – 71 illustrazioni colore – copertina morbida – formato 15×23   Distribuzione Gedi/kataweb © … (continua)

Saggista per passione

Non mi considero un’esperta di cultura postale, ma sono una grande appassionata, e come tale conservo gelosamente il privilegio di lasciarmi sorprendere più facilmente dalle cose, come fossero sempre nuove, senza mai darle per scontate, senza mai considerarle “già conosciute”. … (continua)